Comunicatore Ecclesiale

Il corso, promosso in partnership con la Fondazione TESEO, offre una formazione teorico-operativa per formare persone che nelle parrocchie pensino e realizzino la comunicazione come ambito specifico di servizio alla propria comunità.

A partire dal comando di Gesù, comunicare è la missione fondamentale dei cristiani, per cui è importante comunicare con professionalità conoscendo leggi, tempi, metodi, strumenti, difendendosi dalla cattiva comunicazione, interagendo con gli strumenti locali e nazionali diffusi sul territorio, promuovendo media e occasioni di comunicazione propri, con uno stile evangelico, vicino alla gente, originale rispetto alla tendenza urlata e morbosa dalla quale pare impossibile differenziarsi. Oggi c’è una tale accelerazione dei sistemi comunicativi, che è necessario acquisire una competenza tecnica elevata e una capacità di essenzializzare il linguaggio.

Il corso ha l’obiettivo di formare la figura del Comunicatore Ecclesiale che avrà il compito di pensare e coordinare le varie dimensioni della comunicazione dentro le comunità cristiane locali, capace di trasformare in notizia i fatti della vita della comunità e di quanto è decisivo, capace di gestire “le notizie religiose” stabilendo quali comunicare e come comunicarle, capace di strutturare gli “eventi religiosi” trasformandoli in notizie religiose per i media.
Il corso teorico-operativo offre un percorso nei diversi ambiti della comunicazione, quali, ad esempio, il piano di comunicazione per i diversi strumenti parrocchiali, la progettazione della comunicazione di un evento, la gestione delle crisi comunicative.

STRUTTURA DEL CORSO

IL CORSO SI STRUTTURA IN DUE PARTI

LA PRIMA PARTE Il corso metterà al centro l’elaborazione del progetto di comunicazione ecclesiale.
L’obiettivo è di far maturare la consapevolezza dell’insostituibile importanza della comunicazione in parrocchia, aiutare nella scelta dei media da utilizzare, definire per la comunità uno stile e un’immagine adeguati, connettere gli strumenti di cui si dispone con la comunicazione diocesana e della chiesa universale.

LA SECONDA PARTE del corso è dedicata in modo particolare ai singoli strumenti di comunicazione.

PIANO FORMATIVO

Il corso prevede 100 ore di attività; le attività sono distribuite in un anno e le lezioni avvengono con frequenza mensile. La frequenza è obbligatoria; sono consentite un numero di assenze pari al 20 % del monte ore complessivo del corso.

Il Corso prevede quattro moduli teorici, e un incontro residenziale di tre giorni per svolgere il modulo dei laboratori pratici.

PROGRAMMA

MODULO I – Fondamenti Teorici
• Narrazione, produzione dei testi e comunicazione
• La comunicazione strategica
• Visione biblico teologica della comunicazione
• Visione biblico teologica della comunicazione e magistero della Chiesa
• Linguaggi e forme comunicative della fede
• Strategie e tecniche della comunicazione ecclesiale,
• Deontologia della comunicazione. Valori, morale ed etica nella comunicazione
• Leadership per lo sviluppo organizzativo

MODULO II – Contenuti Caratterizzanti
• Tipicità della comunicazione ecclesiale
• Stile comunicativo del cristiano. Interazione, rapporto e relazione
• Responsabilità della scelta, selezione delle notizie, gerarchia di forma e contenuti
• Visualizzare la Parola: La comunicazione della fede con le immagini
• I media vaticani tra meme e video • Teatro, cinema, letteratura come veicoli di informazione
• Parabole mediatiche: l’incontro-scontro tra teatro e fede

MODULO III – Risvolti Socio-Relazionali
• L’atto comunicativo, aspetti di contenuto e relazione
• Responsabilità del comunicatore e relazione con la realtà sociale
• Persuasione e trappole comunicative
• Comunicazione digitale. Web e App nella comunicazione ecclesiale
• Elementi di comunicazione posturale
• Come gestire una crisi di comunicazione. L’aggressione e il controllo dell’aggressività nell’informazione
• I limiti della comunicazione ecclesiale osservati e letti dal mondo laico

MODULO IV – Laboratori di Formazione
• Criteri per una corretta informazione giornalistica
• Laboratorio di sintesi: partendo dalla notizia fino alla sua elaborazione
• Progettare la comunicazione nella propria realtà
• “Case studies” con testimonianze di chi opera sul campo

Prova finale
c/o Vicariato di Roma – Casa Bonus Pastor
Via Aurelia, 208 – 00165 Roma
(a pochi metri di distanza dalla Basilica di San Pietro)

TITOLO CONSEGUITO
Qualificazione Professionale di Comunicatore Ecclesiale

(L.4/2013) – Registri di Associazioni di Professionisti riconosciuti dal MISE

CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE

Grazie alla partnership con la Fondazione TESEO si è cercato di contenere la quota di partecipazione rispetto agli abituali costi in modo da favorire la partecipazione a giovani che si stanno impegnando o lo potranno fare in un prossimo futuro.

In un’unica soluzione – la Fondazione assegnerà una Borsa di Studio del 75%
Il Contributo richiesto per gli studenti è di € 486 – invece di € 2.000

In 4 comode rate mensili – la Fondazione assegnerà una Borsa di Studio del 70%
Il Contributo richiesto per gli studenti è di € 136 mensili per 4 volte
invece di € 2.000 totali

a mezzo bonifico bancario intestato a:
Università Popolare Cattolica

IBAN: IT32 B360 9201 6007 6018 9464 080

con causale: Contributo d’iscrizione Corso di Comunicazione Ecclesiale
seguito da cognome e nome dell’iscritto.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Il numero di partecipanti è limitato. L’iscrizione è obbligatoria
Le iscrizioni terminano nel momento in cui finiscono i posti disponibili
Iscriversi compilando il modulo sottostante
oppure
inviando un messaggio Whatsapp al 348 53 04 688 e/o inviando una e-mail a segreteria@unipoc.it

ISCRIZIONE CORSO DI COMUNICATORE ECCLESIALE

Via/Piazza/Località
Numero di telefono
Indirizzo e-mail
Parrocchia / Servizio svolto
Facoltà di appartenenza
Istituto di appartenenza
L’iscrizione al Corso vale anche come richiesta di iscrizione all’Università Popolare Cattolica - APS attraverso la quale si viene assicurati civilmente.
Ho preso visione dell’’informativa, resa ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 e presto in particolare il consenso esplicito all’eventuale trattamento dei dati particolari ai sensi dell’art. 9 GDPR (ad esempio per la gestione delle assenze dai corsi) nonché per il trasferimento dei dati, per la ricezione, via whatsapp e/o via sms, di comunicazioni informative relative al Corso.

L’iscrizione è considerata valida solo dopo il pagamento del Contributo al ricevimento della conferma d’iscrizione

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

UNIVERSITÁ POPOLARE CATTOLICA – APS
Via di Santa Teresa, 23 – 00198 ROMA
Tel: 06 – 56 55 95 57 / Cell. 348 53 04 688
segreteria@unipoc.it
legalmail@pec.unipoc.it
www.unipoc.it
Partita I.V.A. 16046751000