CORSO OPERATORE BENI CULTURALI ECCLESIALI

IL CORSO È RIVOLTO A:

Il corso è rivolto ai giovani impegnati o che si vogliono impegnare in iniziative volte alla valorizzazione di aree e territori in ragione del loro patrimonio storico-artistico ecclesiale e nell’attività di guida turistica, con particolare riferimento ai beni della Chiesa ed ecclesiali in genere, sotto l’aspetto conoscitivo e aspetto emotivo, finalizzate alla catechesi ad intra e all’annuncio del Vangelo ad extra.

OBIETTIVI DEL CORSO

L’obiettivo del corso è formare figure capaci di:
contestualizzare il patrimonio storico – artistico ecclesiale nell’ambito catechetico, cultuale, caritativo, affinché la fruizione di tali beni diventi strumento pastorale attraverso il linguaggio universale dell’arte cristiana;

specifiche competenze di settore per offrire una corretta conoscenza storica, artistica, ma anche religiosa, non solo ai fedeli di una diocesi, parrocchia o comunità ecclesiale, bensì ai cittadini, ai turisti, ai visitatori che provengono da culture e da fedi diverse a cui la sola comunicazione artistica non sa offrire tutto ciò;

coniugare il valore delle opere d’arte con il territorio fornendo la dovuta prospettiva storica, di far emergere il rapporto tra passato e presente;

• valorizzare pastoralmente le raccolte del patrimonio storico-artistico ecclesiastico facendo emergere il cammino di fede della comunità cristiana, dei committenti, degli artisti, oltreché le forme di pietà popolare e le tradizioni locali;

• identificare il turismo nei luoghi ecclesiali come turismo religioso, progettare e pianificare manifestazioni turisticamente attraenti;

• qualificazione idonea a condurre i gruppi di visitatori dentro le risorse ecclesiali e valorizzare così ancor di più il patrimonio ecclesiale la cui fruizione è spesso lasciata all’organizzazione della stessa curia senza la presenza di un sistema organizzato e strutturato. 

PIANO FORMATIVO

L’attività formativa è strutturata in modo da favorire la formazione pratica dell’Operatore per i Beni Culturali Ecclesiali.

L’articolazione dell’offerta formativa è formata da 22 moduli di lavoro a cadenza settimanale, in alternanza di lezioni in aula, in live streaming oppure on-demand, visite didattiche e attività pratica guidata, per un totale di:

• 60 ore di attività didattica
• 12 ore di attività pratica guidata

Tra gli argomenti trattati, ci saranno quelli di carattere storico, liturgico, artistico- architettonico, teologico che forniranno una chiave di lettura delle opere d’arte a 360° per poterne recuperare e comprendere il significato intrinseco alla loro storia.
Durante gli incontri saranno forniti gli strumenti utili a sviluppare un approccio alla comunicazione efficace ed esaustivo.

OBIETTIVI FORMATIVI

DIRE
Saper analizzare e descrivere il Patrimonio storico-artistico ecclesiale
FARE
Individuare le potenzialità culturali-religiose di un territorio e contribuire alla valorizzazione e allo sviluppo turistico religioso dello stesso
PENSARE
Individuare e valutare la Fruizione del Patrimonio Culturale e dei Beni Ecclesiastici
DIALOGARE
Sviluppare un Piano di Comunicazione con l’apporto di nuove tecnologie multimediali capaci di presentare virtualmente, sistematicamente e visualmente l’intimo legame del patrimonio storico-artistico ecclesiastico con il territorio

PROGRAMMA

• Storia della Chiesa in generale e locale;
• Storia delle tradizioni popolari;
• Riti e Feste Religiose (Celebrazioni)
• Tradizioni e espressioni orali (Espressioni)
• Il riferimento evangelico nella cultura artistica d’ispirazione cristiana

• Agiografia e Spiritualità;
• Iconografia e Iconologia;
• Storia della liturgia
• Storia dell’Arte e dell’Architettura religiosa;
• Storia delle Istituzioni di vita consacrata e della loro presenza sul territorio;

• Patrimonio storico-artistica del vissuto ecclesiale
• Patrimonio degli archivi e delle biblioteche
• Legislazione dei Beni Ecclesiastici

• Beni Culturali Ecclesiali (Individuare, analizzare, interpretare, documentare)

• La fruibilità nel contesto e nel vissuto ecclesiale
• Luoghi della Memoria e Luoghi simbolici
• Luoghi del Sacro
• Processi e i servizi necessari all’erogazione dell’offerta di Turismo Religioso Territoriale

• Strumenti del Marketing Turistico Religioso Territoriale

• Principi generali della corretta ed efficacia comunicazione

1° Sessione formativa Attività Pratica Guidata
Identificare, analizzare e fruizione del patrimonio storico-artistico ecclesiale

2° Sessione formativa Attività Pratica Guidata
Progettare e pianificare eventi turisticamente interessanti in funzione del target territoriale di riferimento

TITOLO CONSEGUITO
Diploma di “Excellentia Magister” e Attestato di Qualificazione Professionale in Operatore Beni Culturali Ecclesiali

(L.4/2013) Registri di Associazioni di Professionisti riconosciuti dal MISE

CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE

Grazie alla partnership con la Fondazione TESEO si è cercato di contenere la quota di partecipazione rispetto agli abituali costi in modo da favorire la partecipazione a giovani che si stanno impegnando o lo potranno fare in un prossimo futuro.

In un’unica soluzione – la Fondazione assegnerà una Borsa di Studio del 75%
Il Contributo richiesto per gli studenti è di € 486 – invece di  € 2.000

In 4 comode rate mensili – la Fondazione assegnerà una  Borsa di Studio del 70%
Il Contributo richiesto per gli studenti è di € 136 mensili per 4 volte
invece di € 2.000 totali

a mezzo bonifico bancario intestato a:
Università Popolare Cattolica
IBAN: IT32 B360 9201 6007 6018 9464 080

con causale: Contributo d’iscrizione Corso di Operatore Beni Culturali Ecclesiali
seguito da cognome e nome dell’iscritto.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Il numero di partecipanti è limitato. L’iscrizione è obbligatoria
Le iscrizioni terminano nel momento in cui finiscono i posti disponibili
Iscriversi compilando il modulo sottostante
oppure
inviando un messaggio Whatsapp al 348 53 04 688 e/o inviando una e-mail a segreteria@unipoc.it

ISCRIZIONE CORSO DI OPERATORE BENI CULTURALI ECCLESIALI
Via/Piazza/Località
Numero di Telefono
Indirizzo e-mail
Istituto o facoltà di appartenenza
L’iscrizione al Corso vale anche come richiesta di iscrizione all’Università Popolare Cattolica – APS attraverso la quale si viene assicurati civilmente.
Ho preso visione dell’’informativa, resa ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 e presto in particolare il consenso esplicito all’eventuale trattamento dei dati particolari ai sensi dell’art. 9 GDPR (ad esempio per la gestione delle assenze dai corsi) nonché per il trasferimento dei dati, per la ricezione, via whatsapp e/o via sms, di comunicazioni informative relative al Corso.

L’iscrizione è considerata valida solo dopo il pagamento del Contributo al ricevimento della conferma d’iscrizione

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA

UNIVERSITÁ POPOLARE CATTOLICA – APS
Via di Santa Teresa, 23 – 00198 ROMA
Tel: 06 – 56 55 95 57 / Cell. 348 53 04 688
segreteria@unipoc.it
legalmail@pec.unipoc.it
www.unipoc.it
Partita I.V.A. 16046751000